Juventus, dimissioni Nedved: tifosi scatenati sui social

0
76

Juventus, continuano le difficoltà in casa bianconera dopo il triste momento sportivo vissuto sul prato verde da Vlahovic e colleghi.

Questi ultimi hanno perso già numerosi punti, sia in campionato che in Champions League in queste primissime uscite della stagione, restituenti la consapevolezza circa le plurime difficoltà vissute dai bianconeri. Pur riconoscendo ad Allegri il piccolo alibi di non aver mai avuto a disposizione la squadra al completo, resta da osservare come gran parte degli uomini di qualità siano stati a sua disposizione sin da inizio stagione, senza che ciò si concretizzasse con il raggiungimento di determinati risultati.

calciomercato juventus
Andrea Agnelli, Pavel Nedved, Maurizio Arrivabene ©LaPresse

Resta adesso da comprendere quale possa essere la strada da seguire al fine di risollevare le sorti di una squadra tecnicamente di certo non scarsa ma fin qui palesante tantissime asperità e pochissime volte in grado di avere una reazione, come dimostrato anche dagli scacchi contro Benfica e Monza. Restano i dubbi circa la posizione di Allegri, fino a qualche settimana fa considerato intoccabile dalla società ma adesso invece considerato sotto osservazione fino alla pausa dei Mondiali, prima di una ponderazione di una scelta definitiva.

Juventus, non solo Allegri: c’è un ‘caso’ Nedved da risolvere

Juventus
Il vice presidente della Juventus Pavel Nedved ©LaPresse

I problemi, in questi casi, non interessano però un unico aspetto. La questione più importante resta certamente quella tecnico-tattica, soprattutto alla luce delle non-prestazioni, ingiustificabili se si considera il tasso tecnico della rosa a disposizione del livornese.

Anche a livello societario, però, inizia a traballare qualcosa, come restituitoci anche dalle colonne de “Il Messaggero”. Su queste ultime, infatti, si legge di una possibilità che avrebbe del clamoroso e che andrebbe a rendere secondario, almeno per il momento, quella questione legata al futuro di Allegri di cui si sta discutendo da tempo e in modo non poco veemente. Il vicepresidente Pavel Nedved, del quale si è detto e scritto tanto in questi mesi, a partire dalla polemica festino passando per l’incrinatura dei rapporti con l’allenatore, sarebbe molto vicino al rassegnare le dimissioni.