Juventus, l’infermeria si sta svuotando: Allegri può respirare

0
76

La Juventus non sta vivendo certo giorni semplici e la sconfitta patita contro il Monza alimenterà senz’altro il malcontento dei tifosi.

La stagione sta entrando nel vivo ma la formazione bianconera per adesso non ha raggiunto i risultati sperati. In Champions League la qualificazione è diventata sempre più complicata dopo le due sconfitte in due gare che hanno relegato la Juventus a quota zero in classifica. E in campionato è vero che i bianconeri hanno perso solo una volta, ma è altrettanto vero che quattro pareggi contro avversari sicuramente abbordabili hanno fatto perdere per strada terreno prezioso.

C’è ancora il tempo per rialzarsi e ripartire, niente è ancora perduto. Ma è chiaro che ci si aspetta una repentina inversione di marcia. Dopo la sosta bisognerà inanellare una striscia di vittorie ma soprattutto ci si aspetta una evoluzione della squadra sul piano del gioco. Che dovrà essere convincente e performante.

Juventus, Szczesny pronto a riprendersi il posto tra i pali

Szczesny ©️Ansafoto

Nella prossima giornata la squadra di Allegri dovrà vedersela contro il Bologna. E finalmente sembrano arrivare delle buone notizie per l’allenatore visto che l’infermeria pian piano si sta svuotando. Per la sfida contro i felsinei infatti il tecnico potrà nuovamente contare su Szczesny, pronto a riprendersi il posto tra i pali. Ma anche altri giocatori sono ormai sulla via del recupero: il difensore Alex Sandro ma anche i centrocampisti Fagioli, Rabiot e Locatelli. Che tuttavia dovrebbero andare in panchina visto che non sono al top della condizione. Non ci sarà invece ovviamente Di Maria, che deve scontare la squalifica dopo il rosso rimediato contro il Monza. Allegri dovrebbe puntare ancora sul 3-5-2 come modulo.