Ridimensionato e “panchinato” alla Juventus: “Non è più un top”

0
80

Ridimensionato e “panchinato” alla Juventus, il rendimento è calato nettamente rispetto allo scorso anno e le critiche fioccano. 

L’attesa è quasi finita. Tra una settimana sarà di nuovo Serie A e la Juventus affronterà il primo impegno ufficiale del 2023 dando la caccia alla settima vittoria consecutiva. I bianconeri di Massimiliano Allegri ripartiranno dalla trasferta di Cremona. Davanti a loro i grigiorossi di Alvini, terzultimi in classifica e gli unici a non aver ancora vinto una partita dal ritorno in massima serie dopo oltre vent’anni di assenza.

Calciomercato Juventus, colpo dal Chelsea: la formula è quella giusta
©LaPresse

Il tecnico livornese farà le prove generali tra due giorni contro i belgi dello Standard Liegi, la terza amichevole da quando la squadra ha ripreso ad allenarsi. Un test importante, perché permetterà all’allenatore di capire su chi puntare quando il 4 gennaio si ricomincerà a fare sul serio. La speranza di Allegri è quella di riavere a disposizione Federico Chiesa, che negli ultimi giorni si è allenato insieme al gruppo dopo aver saltato l’amichevole con il Rijeka per via di un problema muscolare. In attesa di scoprire se l’azzurro ce la farà o meno, due sicuri assenti saranno invece Paul Pogba e Juan Cuadrado.

Ridimensionato e “panchinato” alla Juventus, Nicolini: “Questo Cuadrado può essere solo un’alternativa”

Il centrocampista francese non ha ancora giocato una gara ufficiale da quando è tornato alla Juventus e nelle ultime ore è finito nel mirino di alcuni tifosi. Che non sono stati affatto teneri con il “Polpo” dopo aver postato sui social gli scatti di una mini-vacanza sulla neve, accusandolo di non avere a cuore la Juventus.

Ridimensionato e “panchinato” alla Juventus: “Non è più un top”
Cuadrado ©️LaPresse

Stessa sorte hanno riservato a Cuadrado, anche lui fermo ai box da qualche settimana. L’esterno colombiano, il cui rendimento è decisamente calato in questa stagione, ha pubblicato una foto che lo ritrae alla guida di una slitta trainata dai cani. Apriti cielo. Ed una stoccata – ma non per lo stesso motivo – gliel’ha tirata anche Carlo Nicolini, vice direttore sportivo dello Shakhtar Donetsk, intervenuto ai microfoni di Calciomercato.it nella trasmissione Tvplay in onda su Twitch. “Alternative a Cuadrado? Il giocatore di quest’anno non è un top da Juventus, al massimo lui dovrebbe essere un’alternativa di qualcun altro”.