Tripletta di nomi impensabili: Juventus giuntoliana, è rivoluzione

0
249

Si continua a lavorare sodo in casa Juventus per preparare al meglio la prossima stagione calcistica, che è ormai all’orizzonte.

Il prossimo 20 agosto inizierà il campionato di serie A e la formazione allenata da Massimiliano Allegri dovrà farsi trovare pronta ai nastri di partenza. Riuscendo fin da subito ad essere competitiva per non perdere terreno dalle rivali per il tricolore.

Tripletta di nomi impensabili: Juventus giuntoliana, è rivoluzione
Colpi in arrivo per la Juventus @LaPresse

La rosa della Juventus nel corso delle prossime settimane è destinata a subire dei profondi cambiamenti. Obiettivo del nuovo direttore sportivo Cristiano Giuntoli sarà quello di allestire una squadra che possa essere competitiva su più fronti, ma allo stesso tempo l’obiettivo sarà anche quello di tenere in linea i conti economici. Ci saranno dunque presso degli acquisti che renderanno la squadra bianconera più forte, ma potrebbero anche arrivare delle cessioni importanti che porterebbero in dote al club un tesoretto da investire poi in altre operazioni. Prossime settimane che si preannunciano dunque bollenti sotto tanti punti di vista.

Juventus, Giuntoli apre nuovi orizzonti di mercato

Finora sono usciti tanti nomi che possibili rinforzi della Juventus, ma ora potrebbe cambiare nuovamente tutto. L’abilità di Giuntoli a scovare in giro per il mondo nuovi campioni è nota, e il Corriere della Sera spiega come adesso i bianconeri potrebbero fiondarsi su tre nuovi obiettivi.

Tripletta di nomi impensabili: Juventus giuntoliana, è rivoluzione
Giuntoli @LaPresse

Vale a dire Doekhi dell’Union Berlino, Mazraoui del Bayern e Mikautadze del Metz. Il primo è un difensore centrale che milita in Germania e che fa gola anche al Napoli qualora dovesse cedere Kim. Il secondo, più conosciuto, è un laterale destro ormai di provata esperienza. Mikautadze è invece una punta che gioca in Francia, nel Metz, ha 22 anni e ottime prospettive. Giuntoli potrebbe compiere un altro colpaccio georgiano dopo aver portato Kvaratskhelia nel nostro campionato.