“Conte alla Juventus”: bomba in diretta, ecco cosa sta succedendo

0
135

“Conte alla Juventus”, è subito naufragata la trattativa tra l’allenatore salentino e il Napoli. Resterà fermo fino a fine stagione?

Il Napoli e Antonio Conte, un matrimonio che (per il momento) non s’ha da fare. La società campione d’Italia, dopo la pesante sconfitta incassata domenica scorsa con la Fiorentina, aveva pensato a lui in caso di esonero di Rudi Garcia, la cui panchina continua inevitabilmente a “scottare”. Aurelio De Laurentiis ha contattato l’ex tecnico di Juventus e Inter ma, nonostante i numerosi colloqui telefonici, non è stato raggiunto un accordo.

“Conte alla Juventus”: bomba in diretta, ecco cosa sta succedendo
Conte – Juvelive.it (Ansa)

Per adesso alla guida del Napoli resta l’allenatore francese. Ma solamente per mancanza di alternative valide. Il patron azzurro prenderà una decisione definitiva in seguito alle prime partite post-sosta: è curioso di vedere se Garcia riuscirà a raddrizzare la situazione. Niente Conte, dunque. E l’allenatore salentino? Continuerà a restare lontano dal mondo del calcio, come fa ormai da diversi mesi dopo l’esperienza burrascosa in Premier League con il Tottenham? Ieri, dopo le indiscrezioni sui contatti con il Napoli, lo stesso Conte è uscito allo scoperto, pubblicando una storia su Instagram. “Sento insistenti voci di mercato che mi accostano a panchine importanti, ma ribadisco che per adesso c’è solo la volontà di continuare a stare fermo e a godermi la famiglia”, ha scritto sul noto social.

“Conte alla Juventus”, Fratini: “Il problema è che costa tanto per le italiane”

Intanto c’è chi spera, tra i tifosi bianconeri, che possa fare ritorno “a casa”, alla Juventus, in caso di interruzione del rapporto a fine stagione tra la Signora e Max Allegri.

Conte, nome per il Manchester United
Antonio Conte – Juvelive.it (Lapresse)

Il problema più grande, tuttavia, è l’ingaggio. Lo sostiene anche il giornalista di 7Gold Fabio Santini, intervenuto ai microfoni di Tv Play. “A Conte piace partire dal dover ricostruire sulle macerie – ha detto – ma c’è anche un altro problema per le società italiane: Conte costa tantissimo. E’ difficile che possa tornare in Italia, credo che alla fine del campionato se lo contenderanno la Juventus e la Roma. Vedo più vicino Tudor ed il Napoli”.