Nuovo centrale dal cognome impronunciabile: la Juve ripete l’operazione Bremer

0
66

Inizia il nuovo anno e inizia con il sorriso sulle labbra per i tifosi di una Juventus che vuole sognare in grande.

Il 2023 si è concluso come meglio non si poteva per la formazione allenata da Massimiliano Allegri, che è riuscita a piegare di misura la Roma di José Mourinho. Il gol di Rabiot ha consentito ai bianconeri di avvicinarsi alla vetta, visto che l’Inter non è andata oltre il pareggio contro il Genoa.

Nuovo centrale dal cognome impronunciabile: la Juve ripete l’operazione Bremer

Non c’è di fatto riposo, o comunque ce n’è davvero poco. E mentre la Juventus inizia a pensare ai prossimi impegni sul campo, la dirigenza deve concentrarsi sul calciomercato che sta per per cominciare. I bianconeri hanno la necessità di rinforzarsi per far sì che si possa lottare per lo scudetto. Quello che fino a qualche mese fa sembrava essere un sogno adesso rischia di essere una concreta possibilità. Ed è giusto che i tifosi ci credano.

Juventus su Gasiorowski, ma c’è la solita concorrenza inglese

La Juventus però lavora costantemente anche per il futuro, è sempre alla ricerca di rinforzi. Calciatori che possano essere il presente ma anche colonne della squadra che verrà. Secondo le ultime indiscrezioni il club avrebbe rivolto i suoi sguardi verso la Liga.

Nuovo centrale dal cognome impronunciabile: la Juve ripete l’operazione Bremer
(LaPresse)

Yarek Gasiorowski, 18 anni, è uno degli astri nascenti del campionato spagnolo. E’ sotto contratto con il Valencia fino al 2025 con l’opzione di altri due anni. Sbocciato nelle giovanili, da questa stagione si è ritagliato spazio in prima squadra e ha attirato le attenzioni di tanti club. Come spiega “TeamTalk” sulle sue tracce ci sono soprattutto i grandi club d’Inghilterra. Tottenham e Arsenal sono pronte a sfidarsi a suo di milioni di euro. Ma anche la Juventus terrebbe d’occhio la situazione, pronta a sfruttare ogni occasione. Di sicuro con quella concorrenza non sarà però semplice.