Tripla assenza UFFICIALE: saltano la Juventus

0
63

Tripla assenza UFFICIALE, anche Inzaghi dovrà fare a meno di diversi giocatori nella sfida di domani pomeriggio con i bianconeri. 

Dimenticare il 6-1 di giovedì scorso, la vittoria più larga da quando Massimiliano Allegri ha fatto ritorno sulla panchina della Juventus. Una Signora esagerata quella che abbiamo ammirato nell’ottavo di Coppa Italia con la Salernitana, che non si è accontentata del solito 1-0, l’ormai famigerata vittoria di “corto muso”.

Tripla assenza UFFICIALE: saltano la Juventus
Inzaghi – Juvelive.it (Lapresse)

Quella che è scesa in campo allo Stadium, tuttavia, non era la “vera” Salernitana, con Pippo Inzaghi, tecnico dei granata, che ha preferito schierare un undici infarcito di seconde linee. L’obiettivo dei campani, infatti, è abbandonare l’ultimo posto in classifica ed uscire quanto prima dalla zona retrocessione. Un’impresa diventata di nuovo possibile grazie al successo di una settimana fa nello scontro diretto con il Verona, battuto di misura al “Bentegodi”. La coppa rappresentava dunque solo un intralcio per l’ex cannoniere del Milan, motivo per cui la goleada di due giorni fa è da prendere con le pinze. La Salernitana resta un avversario ampiamente alla portata degli uomini di Massimiliano Allegri, ma all’Arechi la Juventus potrebbe non avere vita facile come è avvenuto in Coppa Italia.

Tripla assenza UFFICIALE, Salernitana senza Pirola, Kastanos e Bohinen

Intanto i bianconeri dovranno fare a meno di Federico Chiesa, uno dei migliori in campo con i granata di Inzaghi giovedì scorso: l’ex viola non è stato convocato.

Tripla assenza UFFICIALE: saltano la Juventus
I tifosi della Salernitana – Juvelive.it (Lapresse)

Toccherà molto probabilmente al gioiellino Kenan Yildiz affiancare Dusan Vlahovic in attacco con Arek Milik pronto a dare manforte a gara in corso. Il classe 2005 ha già brillato contro la Salernitana, segnando una rete, quella del 5-1, semplicemente fantastica, che ha fatto stropicciare gli occhi ai tifosi presenti allo Stadium. Anche Inzaghi, ad ogni modo, dovrà fare i conti con diverse assenze. L’allenatore piacentino ha gli uomini contati soprattutto a centrocampo, dove mancheranno all’appello Kastanos e Bohinen, esclusi dai convocati insieme al difensore Pirola.