La Juve caccia Allegri, Max trova subito squadra: l’eterna rivale completa il bis

0
48

E’ stata una giornata frenetica in casa Juventus, dove la festa per la conquista della quindicesima Coppa Italia può passare in secondo piano.

Quella di ieri sera è stata senz’altro una serata da ricordare per i tifosi juventini. Contro i pronostici infatti Chiesa e compagni hanno disputato una prestazione straordinaria, segnando dopo pochi minuti con Vlahovic e gestendo nel migliore dei modi il vantaggio.

La Juve caccia Allegri, Max trova subito squadra: l’eterna rivale completa il bis
Allegri (Ansa)

Il finale di match è stato però convulso e sta facendo parlare ancora oggi, dopo ormai un giorno intero. Con Allegri scatenato contro l’arbitro e non solo. Il tecnico, espulso, è stato squalificato per due turni dopo aver protestato platealmente, togliendosi giacca e cravatta. Un atteggiamento che non è piaciuto alla dirigenza, specie al culmine di una serata che sul campo ha consentito alla Juventus di centrare il suo secondo obiettivo stagionale. Alzando al cielo un trofeo dopo aver matematicamente conquistato la qualificazione alla prossima edizione della Champions League.

Juventus, il Napoli possibile destinazione di Allegri

Ore frenetiche come detto per quanto riguarda Massimiliano Allegri, ormai agli sgoccioli della sua esperienza sulla panchina della Juventus. Si dice che possa arrivare addirittura l’esonero a due gare dalla conclusione, ad ogni modo le prossime sarebbero al 99% le ultime sue apparizioni in bianconero. Di sicuro non rimarrebbe però disoccupato.

La Juve caccia Allegri, Max trova subito squadra: l’eterna rivale completa il bis
De Laurentiis potrebbe scegliere Allegri per allenare il Napoli (LaPresse)

Il giornalista Gianluca Gifuni, ai microfoni di Radio Marte ha parlato della possibilità che Allegri possa essere in lizza per la panchina del Napoli: “Conosce Aurelio De Laurentiis e Giovanni Manna e con il direttore avrà sicuramente parlato dell’ipotesi Napoli” spiega. I partenopei stanno cercando una guida tecnica di spessore per la prossima stagione, sondando diverse ipotesi. Con Conte che al momento pare essere in pole position, anche in virtù di contatti che ci sono stati nei giorni scorsi.