Che folla in avanti: i nuovi acquisti ‘costringono’ la Juventus a cedere Cuadrado

0
397
Juan Cuadrado in Juventus-Torino © Getty
Cuadrado, Juventus-Torino © Getty

Con la caccia nel calciomercato Juventus di più di un esterno offensivo tante cose sembrano destinate a cambiare in quello che sarà il modo di esprimere il gioco in avanti da parte degli uomini di Massimiliano Allegri. I bianconeri stanno dando la caccia a nomi molto importanti per il reparto d’attacco, dopo essersi assicurato un prospetto dal sicuro avvenire come Patrik Schick, che al suo primo anno di Serie A ha dimostrato di avere personalità da vendere. Il giovane ceco può agire nella stessa posizione decentrata occupata ad oggi da Mario Mandzukic nello schacchiere tattico di Allegri. La Juventus è poi sempre presente su Douglas Costa, uno capace di fare la differenza con le sue capacità tecniche e fisiche: la corsa e l’imprevedibilità del brasiliano rappresenterebbero decisamente qualcosa in più ad esempio rispetto allo scatto garantito da Juan Cuadrado, anche se Douglas Costa dovrebbe agire prevalentemente a sinistra per accentrarsi, pur sapendo disimpegnarsi in tutti i ruoli alle spalle del centravanti.

Semmai il posto di Cuadrado verrebbe seriamente messo in discussione dal possibile approdo alla Juventus di Federico Bernardeschi: il mancino di Carrara è dotato di un tiro forte e preciso dalla distanza e posizionarlo come ala destra vorrebbe dire trovare per lui la collocazione più consona all’interno dell’undici titolare. La Juventus punta ad acquisire entrambi i giocatori con un esborso di poco inferiore se non pari a quello sostenuto un anno fa per portare a Torino Gonzalo Higuain.

Calciomercato Juventus, con Douglas Costa e Bernardeschi sono in troppi dietro all’unica punta

Infatti sia Douglas Costa che Bernardeschi costano almeno 40 milioni di euro, ma gli ultimi aggiornamenti danno sempre i campioni d’Italia in una posizione di forza per queste due trattative. Nella batteria di trequartisti ed esterni alle spalle di una punta centrale ci sarebbe a quel punto una folla alquanto folta: Dybala, Cuadrado, Mandzukic, Pjaca, Orsolini, Schick ed i due eventuali nuovi acquisti: troppi. Ecco perché la cessione di Cuadrado sembra fattibile: l’ex Fiorentina e Chelsea farebbe realizzare poi alla Juventus una plusvalenza importante, con i circa 25 milioni di euro offerti dall’Arsenal per averlo. A maggio Cuadrado fu riscattato dal Chelsea per 20 mln. Alla luce di tutto ciò comunque sembra scontato che Mandzukic ritornerà a concorrere con Higuain per giocare come terminale offensivo; nel frattempo si osserveranno i progressi di Schick, Orsolini ed anche di Pjaca. Saranno gli acquisti a questo punto a determinare le cessioni della Juventus in attacco.