Juve-Atalanta diretta Live cronaca pagelle © Getty Images
Juve-Atalanta diretta Live cronaca pagelle © Getty Images

 

18.03 – Fischio d’inizio! Comincia ora Juve-Atalanta!

Juve-Atalanta, primo tempo 

Preferiremmo non aspettare 93′ minuti per un gol. Poi fate voi.

3′ – Cominciamo bene. L’Atalanta mette a tacere le voci che la davano per scansabile con Gomez ( che secondo i beninformati antijuventini non avrebbe dovuto essere in campo) che calcia di prima intenzione col destro, palla alta sopra la traversa.

4′ – Dybala atterrato in area. Si rialza subito. Ha paura gli facciano tirare un rigore.

7′- Continuano le avventure dei Los Compagneros: Dybala scarica dietro per Higuain che si prepara alla conclusione da posizione ravvicinata: Palomino manda il pallone in calcio d’angolo.

10′ – Dopo 10 minuti non c’è ancora il vantaggio bianconero: Douglas Costa conclude col sinistro di prima intenzione, Haas compie un grande intervento e respinge la sfera.Senti Haas ma come ti permetti?

19′ – Matuidi, detto anche QuelloCheQuandoMancaSiSente, raccoglie il tiro di Pjanic dalla bandierina. Palomino infrange i sogni di gloria.

20′– Fermi tutti. Qualcuno vada a controllare nel pullman parcheggiato fuori. Pjanic deve essere rimasto lì.

26′-L’ologramma di Gomez (perché ricordiamo che lui in realtà non è in campo) lancia Haas che libera un destro appena fuori l’area di rigore, il suo tiro si spegne abbondantemente sul fondo.

29′– Il tabellone dice Gonzalo Higuain, l’azione dice Douglas Costa. Il gol del vantaggio bianconero nasce da una straordinaria iniziativa del brasiliano, che corre, corre, corre e scarica per Higuain: l’attaccante argentino entra in area e incrocia con il destro. 1 a 0!

30′- La Juventus concretizza in rete l’unica prima vera occasione avuta fin qui, però continuate pure a chiedervi come facciamo a vincere da sei anni.

33′ –  Gomez o qualcuno che si spaccia per lui, imbeccato da Palomino, non arriva per un soffio all’appuntamento con il pallone.

37′ – Ci servi come l’aria. Così titola il contratto di Asamoah. Questo rinnovo s’ha da fare. 


43′ – Come i flipper a gettoni, Higuain si carica con i gol. Più ne fa e più vuole farne. Salta Mancini, come se fosse un pasto che non contiene grassi, e disegna un destro a giro da fuori area: il tiro dell’attaccante argentino finisce di un soffio a lato.

45′ – Finisce la prima frazione di gioco. Non c’è recupero. Tranne quello del fiato di Douglas Forrest Gump Costa.

Juve-Atalanta, secondo tempo

4′ – Ne abbiamo due. Se non c’è uno, c’è l’altro. Se non c’è l’altro, c’è l’uno. Dybala prova a replicare ad Higuain con un sinistro insidioso sul secondo palo dal limite: Berisha è bravissimo, si distende e blocca il pallone.

5′ – Mancini fa tremare la curva bianconera: stacca e colpisce di testa a botta sicura. Talmente sicura che l’ho vista dentro. Palla fuori di un soffio.

9′ – Higuain 3.0. L’evoluzione dell’argentino lo catapulta direttamente in porta, dove si sostituisce a Buffon per deviare il pallone insidioso di Ilicic in calcio d’angolo. One man show.

11′ – Il falso Gomez si accentra e crossa col destro dalla fascia sinistra: Ilicic manca l’assist, ai tifosi bianconeri mancano ancora troppi minuti di attesa.

17′ – Fermi tutti pt.2. Pjanic è sceso dal pullman, ma Mandzukic si è chiuso in bagno. Ha detto che stasera non ha voglia di vedere nessuno.

19′ – Douglas per Higuain, Higuain per Dybala. Il duo d’attacco diventa un menage a trois. L’esterno brasiliano, servito dal Pipita arriva in area e calcia in diagonale col destro,ma, ahimè, il palo NON SI SCANSA.

22′ – Dybala scarica dietro per Pjanic che riconosce una vecchia zia tra il pubblico e decide di lanciarle il pallone in segno di saluto, spedendolo dritto dritto in tribuna.

26′ – Benatia decide di smascherare con una manata il finto Gomez : “Non sei tu, lo sanno tutti che il Papu stasera non gioca!”.

34′ – Tirano a sorte: Mancini pesca il cartellino rosso. Tocca a lui andare a convincere Mandzukic ad uscire dal bagno.

35′ – Higuain fa il Buffon, Chiellini fa il Douglas Costa. Crisi d’identità nello spogliatoio bianconero.

36′ – 11 uomini in 1 nel corpo del Pipita! Higuain Miracle Blade apre per Matuidi solo in area di rigore. Il giocatore francese calcia col piatto sinistro e fa 2 a 0! 

37′ – De Roon come Enzo Miccio: strappa la maglia a Benatia al grido di “Ma come ti vesti? Le righe bianche ti fanno i fianchi larghi!”. Mariani consiglia il giallo ad entrambi come colore della stagione.

48′ – Juve-Atalanta finisce qui. La Juventus vola a +4 sul Napoli. Per usare le loro parole “C’arripigliamm tutt chell ca è o nuost”.

Juve-Atalanta, pre-partita 

17.55 – Squadre in campo al ritmo di “Storia di un grande amore”. Su le sciarpe bianconeri, e fuori la voce!

17:25 – La Juventus entra sul terreno di gioco ed inizia il riscaldamento.

17.12 – Anche la formazione dell’Atalanta:

ATALANTA (3-4-1-2): Berisha; Toloi, Mancini, Palomino; Hateboer, de Roon, Haas, Gosens; Cristante, Iličić, Gomez All. Gasperini

17.10 – La formazioni ufficiale della Juventus: 

JUVENTUS (4-2-3-1): Buffon; Lichtsteiner, Benatia, Chiellini, Asamoah; Pjanic, Matuidi; Douglas Costa, Dybala, Mandzukic; Higuain All. Allegri

17.05 – Douglas Costa ai microfoni di Juventus TV: «Sarà una partita difficile, ma siamo consapevoli della nostra forza e vogliamo vincere».

17.00 – I nostri ragazzi sono arrivati nel tunnel:

16.45 – La Juve è arrivata all’Allianz Stadium.

16.40 – Lo Stadium è già pronto:

16.30 – Circa un’ora e mezza al calcio d’inizio di Juve-Atalanta, recupero della partita non disputata lo scorso 25 febbraio nella 26/a giornata a causa dell’eccessiva neve caduta copiosa su Torino. I bianconeri hanno riconquistato la vetta solitaria della classifica e con un successo sull’Atalanta arriverebbero a +4 sul Napoli secondo. Segui su Juvelive.it la cronaca in diretta e, al termine del primo tempo e della sfida, i voti e le pagelle.

Queste le probabili formazioni:

JUVENTUS (4-3-3): Buffon; Lichtsteiner, Benatia, Chiellini, Asamoah; Khedira, Pjanic, Matuidi; Douglas Costa, Dybala, Mandzukic. A disp.: Szczesny, Pinsoglio, Barzagli, De Sciglio, Alex Sandro, Bentancur, Sturaro, Marchisio, Higuain. All.: Allegri.

ATALANTA (3-4-1-2): Gollini; Mancini, Palomino, Masiello; Castagne, Freuler, Haas, Gosens; Cristante; Ilicic, Cornelius. A disp.: Berisha, Rossi, Caldara, Toloi, Hateboer, Spinazzola, Melegoni, de Roon, Gomez, Barrow, Petagna. All.: Gasperini.

Arbitro: Mariani di Aprilia

QUI LE INFORMAZIONI PER VEDERE JUVE-ATALANTA IN DIRETTA TV E STREAMING

TUTTE LE INFORMAZIONI SUL METEO JUVE-ATALANTA

Alessandra Curcio

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK