Ambulanza

Muore durante il calcetto, Gino Paesano stroncato da un malore. Purtroppo a volte i campi di periferia raccontano storie terribili. Questa è quella di Gino Paesano morto a soli 49 anni per un malore accusato su un campo di calcetto mentre stava giocando con degli amici.

Era molto noto a Vibonati e partecipava a tornei amatoriali quando si è accasciato a terra come racconta Leggo nella sua versione online. Una tragedia che ora dovrà trovare delle spiegazioni e che lascia senza parole tutti i suoi parenti e amici.

Muore durante il calcetto: inutili i soccorsi

Sono stati purtroppo inutili i tentativi di soccorso di compagni e avversari. Tra questi c’era anche un medico ci racconterà La città. Tempestivo è stato anche l’arrivo dell’ambulanza che ha provato il tutto per tutto, ma non ha potuto fare molto. Gino giocava nello Sporting Vibonati e la sfida era contro lo il Pixous Policastro.

Aveva giocato anche in Serie C con la Paganese in passato. Dopo aver giocato anche con tante squadre a livello dilettantistico era diventato un calciatore del Policastro. Il dramma ha colpito una famiglia che ricordava purtroppo una cosa simile. Il fratello Aldo infatti, calciatore tra Pistoiese e Ternana, era morto stroncato anche lui da un malore ma in casa e non durante l’attività fisica. Sui social network sono tantissimi quelli che hanno postato messaggi di grande dispiacere per quanto accaduto.

Un lutto che non si deve dimenticare

Il lutto che ha colpito Vibonati è sicuramente importante da ricordare sia per il dolore della perdita di un ragazzo straordinario, come tutti lo definivano, sia per il futuro. La prevenzione deve lavorare. Ora è il momento di vivere le cose con grande attenzione con la possibilità di effettuare magari ulteriori problemi e casi del genere. Purtroppo si tratta di situazioni difficili da prevedere e risolvere, ma c’è comunque l’obbligo di non rimanere impassibili e di muoversi per fare qualcosa.

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK