Castrovilli, Iachini fa luce sulla sua presenza contro la Juventus

0
150

Castrovilli non scenderà in campo domenica sera allo Stadium contro la Juventus. Lo ha evidenziato Beppe Iachini nel corso del post-partita di ieri sera.

Castrovilli salterà la Juventus
Castrovilli salterà la Juventus

Juventus-Fiorentina sarà una partita fondamentale per il proseguo dei bianconeri in campionato. L’Inter è ormai alle calcagna e il team di Antonio Conte non ha alcuna intenzione di mollare l’osso. Insomma, passi falsi a Torino non ne sono ammessi. Nel frattempo arrivano delle notizie importanti per ciò che concerne Gaetano Castrovilli. Il centrocampista viola non giocherà allo Stadium, lo ha svelato il suo allenatore.

LEGGI ANCHE >>> Cristiano Ronaldo furibondo dopo la sconfitta di Napoli

Castrovilli salta la Juventus

Nel post partita della gara persa dai viola in casa dei nerazzurri in Coppa Italia, è toccato a Beppe Iachini parlare di Castrovilli. «A Torino non ci sarà sicuramente, è già deciso. Il percorso ha degli step obbligatori, non si può anticipare». Parole concise e dirette quello dell’allenatore che non lasciano spazio ad interpretazione alcuna. Rilanciano così l’idea di poter vedere dal primo minuto Badelj, un po’ trascurato di recente.

LEGGI ANCHE >>> Impietoso il confronto tra Sarri e Allegri in campionato

calciomercato juventus castrovilli
calciomercato juventus castrovilli

Verso Juventus-Fiorentina

Vedere Castrovilli in campo per Juventus-Fiorentina sarà impossibile. Il ragazzo avrebbe voluto esserci e ha fatto davvero di tutto per poter figurare nell’undici titolare. Nella peggiore delle ipotesi, sarà al suo posto contro l’Atalanta al Franchi, l’8 febbraio. Per ciò che concerne il match dello Stadium, invece, Beppe Iachini non potrà fare affidamento su due preziosi elementi della retroguardia. Non ci saranno gli squalificati Milenkovic Caceres, che in bianconero ha vinto diversi scudetti. Per Sarri sarà un test cruciale per il proseguo del campionato. Agnelli lo ha già avvertito: perdere sarebbe davvero deleterio e metterebbe a rischio lo scudetto.