Home Tutto della Juventus - News di ultim'ora Buffon l’immortale. Dopo Milan-Juventus Supergigi guarda al 2021

Buffon l’immortale. Dopo Milan-Juventus Supergigi guarda al 2021

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:31

Buffon ha giocato una grande partita contro il Milan, salvando la porta della Juventus in almeno tre occasioni. Non vuole smettere,spera nel rinnovo.

Buffon

«SuperGigi non tradisce mai, soprattutto nelle serate che contano. Inizia la serata scaldandosi i guantoni con Rebic, poi sfodera buona parte del suo ampio campionario. Prima una respinta a una sola mano su Calabria, poi s’esibisce di piede
e in presa bassa ancora su Rebic. C’è anche sull’unico tiro di Ibrahimovic, quando sfiora quel tanto che basta per mettere il pallone in angolo. S’arrende solo in occasione dell’1-0». E’ la pagella della Gazzetta dello Sport su Buffon, un vero highlander.

LEGGI ANCHE >>> Pogba alla Juventus, Mino Raiola ha sganciato la bomba

Buffon e l’amore per il calcio

Dopo il match con il Milan, il portiere della Juventus sia fermato in mixed zone per rispondere alle domande dei giornalisti. Inevitabile che a Buffon siano stati fatti tanti elogi e che lui abbia parlato del suo futuro. In cuor suo spera nel rinnovo fino al 2021. «Continuo a giocare perché penso di poter performare ancora a un livello molto alto – dice -. Poi ci sono situazioni come questa nella Juventus che mi dà ancora più orgoglio e spinta nel far bene. Stasera (ieri, ndr) siamo stati bravi a ritrovare dettami. Abbiamo creato però troppo poco, è mancata efficacia, ma le critiche sono giuste perché a Verona non abbiamo brillato. Ibrahimovic mancherà al ritorno? Non lo sapevo… sorrido, perché tanti storcevano il naso quando è arrivato e invece a 38 anni fa la differenza. I giocatori si pesano, tanti dicono che Zlatan è finito e invece ha smentito tutti. Ronaldo? E’ incredibile e sono felice per lui».

Siamo stati selezionati da Google News come sito accreditato, seguici sempre con un CLICK