Tommasi: «La stagione forse è terminata. Prendiamone atto»

0
2

Il numero uno dell’Aic evidenzia come il calcio italiano con ogni probabilità dichiarerà nulla la stagione. Tommasi: «Bene la Juve, ma noi siamo sul pezzo».

Tommasi ©Getty
Damiano Tommasi ©Getty

Damiano Tommasi ha aperto il vaso di Pandora e detto ciò che tutti hanno il coraggio di dire. Cioè che la Serie A 2019-2020 non riprenderà e che con essa tutti i campionati italiani saranno annullati di conseguenza. «Sul tavolo abbiamo un elemento in più rispetto alle scorse settimane perché dopo le parole del ministro Spadafora la preoccupazione che si chiudano qui i campionati c’è – le sue parole raccolte dall’Ansa – Occorre dunque porsi il problema della chiusura della stagione sia da un punto di vista sportivo sia dal punto di vista formale, dei contratti».

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, Bonucci passa al City?

L’affondo di Tommasi sul campionato

Il presidente dell’AIC, ricercatissimo in questo periodo, si è espresso anche sul taglio degli stipendi. Come noto la Juventus ha anticipato tutti trovando di suo l’accordo con la propria rosa di calciatori. Il capitano Chiellini ha ricoperto il ruolo di intermediario. «Sul taglio degli stipendi cerchiamo se possibile una soluzione comune – ha spiegato – La Juve é andata avanti, ma non ci ha colto di sorpresa, sapevamo tutto e non ci sentiamo delegittimati. Tra l’altro Chiellini é un nostro consigliere. Se non ci sono contenziosi tra club e giocatori non siamo tenuti a intervenire, se loro hanno trovato un accordo va bene così».