Cuadrado, il jolly di Sarri e della Juventus. Il colombiano sprinta

0
6

Cuadrado è l’uomo ovunque di Maurizio Sarri. Contro il Lione potrò giocare da terzino o da ala, sapendo però che il rendimento sarà massimo.

JuventusMaurizio Sarri ha passato il giorno libero a guardare e riguardare Psg-Lione di Coppa di Lega. Oggi tenterà di capire qualcosa in più sulle condizioni precarie di Paulo Dybala. Il numero 10 potrebbe non riuscire a recuperare dall’infortunio e a quel punto la Juve avrà inevitabilmente cambiare. Avrebbe con un centravanti di ruolo, Higuain, accanto a Cristiano Ronaldo. A destra, poi, tre opzioni tra cui un evergreen: Juan Cuadrado

LEGGI ANCHE >>> Juventus, due obiettivi sfumati? Il Milan pronto a sferrare l’attacco vincente

Cuadrado, dove lo metti… gioca

cuadrado
cuadrado juventus

Per la corsia di destra, in difesa, è una contesa tutta sudamericana tra Danilo e Cuadrado. «Il colombiano ha giocato decisamente di più del brasiliano, che ha avuto anche diversi acciacchi fisici, dimostrando affidabilità anche in un ruolo non suo, ma non è detto che sia lui il favorito» si legge dalle colonne del Corriere dello Sport. Se dovesse toccare al brasiliano, il ballottaggio si aprirebbe davanti. La sfida è tutta tra il colombiano e Bernardeschi. «L’azzurro è stato l’equilibratore del tridente nella fase finale del campionato: la sua presenza fissa a destra, oltre a garantire adeguata copertura, permette alla squadra di passare al 4-4-2 in fase di non possesso. Cuadrado ha meno attitudini difensive ma può fare lo stesso lavoro e salta di più l’uomo. Il tecnico dovrà decidere se tenerlo come arma di scorta o schierarlo titolare».