Calciomercato Juventus, Douglas Costa fa chiarezza sul suo futuro

0
58

Douglas Costa ha fatto chiarezza sul proprio futuro: se ne va solo davanti all’offerta di una big sennò rimane volentieri alla Juventus

Douglas Costa
Douglas Costa, Calciomercato Juventus (Getty Images)

Un mercato più che turbolento quello della Vecchia Signora che sta riscontrando non poche difficoltà nel piazzare gli esuberi in uscita. Paratici sta lavorando da tempo alla cessione di Khedira e Douglas Costa, ma se il centrocampista tedesco rifiuta qualsiasi destinazione e l’eventuale rescissione consensuale, l’esterno brasiliano ha fatto chiarezza sul proprio futuro: può partire sì, ma solo davanti all’offerta di una big. Da escludere insomma eventuali cessioni in Premier League al Wolverhampton o ad esempio in Cina o in Qatar dove il brasiliano è molto apprezzato. 

LEGGI ANCHE>>>Juventus-Barcellona, Champions League: la frecciatina social di Pjanic

Calciomercato Juventus, Douglas Costa fa chiarezza sul suo futuro

Calciomercato Juventus
Douglas Costa, Calciomercato Juventus (Getty Images)

Le indiscrezioni da “Calciomercato.com” confermano che l’attaccante brasiliano classe 1990 avrebbe fatto sapere alla Juventus di essere disposto ad andarsene ma solo davanti all’offerta di un top club. Altre proposte saranno rifiutate. Anche perché, sinceramente,  Douglas Costa sarebbe convinto di giocarsi ancora una chance alla Juventus, soprattutto con l’avvento di Andrea Pirlo in panchina. Douglas Costa infatti resterebbe volentieri a Torino e si adatterebbe anche alle volontà del mister. Ma Paratici ha come obiettivo proprio come esterno l’avvento di Federico Chiesa, l’italiano è il preferito dalla dirigenza e verrebbe a Torino proprio per ricoprire il ruolo di Dogulas che, come sappiamo, si adatta benissimo su entrambe le fasce. Tutto sarà da capire nei prossimi giorni ma intanto il mercato sta per chiudere i battenti e per il momento c’è ancora una forte incognita.

LEGGI ANCHE>>>Juve, ci risiamo: il problema cessioni blocca il mercato dei bianconeri 

Un mercato, almeno in uscita, leggermente compromesso. C’è però da dire che l’operato del mercato bianconero è stato compromesso da una situazione economica non certo delle migliori, post Covid-19, e tutti i mancati esuberi stanno frenando le eventuali operazioni in entrata. Dopo l’addio di Daniele Rugani in prestito oneroso al Rennes, la Juventus dovrà ultimare tutte le cessioni degli esuberi affinché possa, poi, arrivare a chiudere per operazioni in entrata. Come sappiamo i giocatori in uscita sono sempre gli stessi: dalla rescissione di Sami Khedira per ora rifiutata dal giocatore, alla cessione dell’esterno brasiliano Douglas Costa fino alle possibili pretendenti per Mattia De Sciglio.