Juventus, De Ligt a Sky: “Vi svelo chi era il mio idolo, sullo scudetto…”

0
245

Juventus /Le parole di De Ligt a Sky: il difensore olandese ha parlato brevemente dei suoi idoli da bambino e della corsa scudetto

Juventus De Ligt Dichiarazioni Sky/ In questa stagione così atipica per la Juventus, De Ligt si sta rivelando una piacevole conferma. L’olandese ex Ajax ha dato seguito all’ottimo finale di stagione maturato l’anno scorso, e di fatto Pirlo lo vede sostanzialmente come un titolare: fino a questo momento si segnalano pochi errori difensivi dell’assistito di Mino Raiola, che ha dimostrato una costanza di rendimento piuttosto incoraggiante, a dispetto della giovane età.

Leggi anche–> Muriel alla Juventus, calciomercato: super affare con la Dea | Scambio e conguaglio

Proprio il difensore, nel corso di un’intervista ai microfoni di Sky, ha rilasciato una breve dichiarazione nella quale ha fatto il punto della situazione in casa Juventus, concentrando la sua attenzione anche e soprattutto sulla corsa scudetto. Ecco le sue parole: “Quest’anno è una lotta davvero molto aperta: non ci siamo soltanto noi, ma anche Inter, Milan, Napoli, Atalanta, Lazio e Roma: daremo tutto quello che abbiamo per cercare di recuperare i punti che ci separano dalla vetta.

Dichiarazioni di De Ligt a Sky: le sue parole su Bonucci e Chiellini

Juventus
Juventus, De Ligt @Getty

De Ligt ha poi parlato del suo ambientato e dei suoi colleghi di reparto: “Ero abituato a marcare uomo contro uomo, ma qui in Italia si predilige difendere a zona e mi sono dovuto adeguare. Ho iniziato a giocare a centrocampo: i miei idoli erano Busquets e Pirlo. Mi sento molto bene fisicamente e credo di essere migliorato sotto tanti aspetti, anche grazie all’aiuto di Chiellini e Bonucci. Chiello è un animale d’area di rigore, le prende tutte lui di testa, mentre Bonucci è più bravo con la palla tra i piedi, a verticalizzare il gioco. Sono molto fortunato di avere l’opportunità di giocare con questi grandi campioni.”

Leggi anche –> Juventus, infortunio Dybala: la verità sul dolore al ginocchio