Juventus, Pirlo “tradito” dagli ex compagni: “Non ce la facciamo”

0
6279

Juventus, il gruppo dei senatori è preoccupato. L’ennesimo risultato negativo contro la Fiorentina spaventa, ecco cosa è successo.

Juventus, Andrea Pirlo (Getty)

Juventus, l’ennesima sconfitta subita contro la Fiorentina ha compromesso la situazione in classifica. Ora il Napoli, questa sera, potrebbe raggiungere i bianconeri al quarto posto. La qualificazione in Champions League si fa, sempre, più complicata. L’incubo dell’Europa League spaventa i bianconeri per la prossima stagione. Troppi risultati negativi ma soprattutto non si intravede reazione, tanto che gli stessi senatori della squadra avrebbero espresso questa preoccupazione alla dirigenza.

LEGGI ANCHE >>> Sarri alla Roma si fa, ma ci sono in ballo 2.5 milioni… della Juventus

Juventus, Pirlo “tradito” dagli ex compagni: “Non ce la facciamo”

Dirigenza della Juventus (Getty)

Gli stessi senatori si sarebbero fatti sentire perché la situazione in classifica preoccupa e non poco. Ora l’incubo dell’Europa League aleggia e i sempre discontinui risultati preoccupano l’organico ma anche i piani alti, che potrebbero prendere già nelle prossime partite, drastiche decisioni. Ieri un blackout per tutto il primo tempo ma la cosa che allarma, oltre alla mancanze di idee e la mancata reazione. I bianconeri giocano male e creano poco. Il reparto offensivo non riesce più a fare la differenza.

LEGGI ANCHE >>> Barzagli vota Allegri: «Con lui alla Juventus si rideva…»

Preoccupazione che si sarebbe fatta sentire dagli stessi senatori che ora pretendono una reazione, la Juventus deve reagire. Non è scontato pensare che nella prossima stagione tanto cambierà, partendo dall’allenatore. Pirlo molto probabilmente non verrà riconfermato e al suo posto aleggia già l’opzione di un Allegri bis. Stando infatti alle indiscrezioni di ‘Repubblica’ per l’ex bianconero sarebbe pronto un triennale. Ma ora la Juventus deve concentrarsi sul presente, cercando di recuperare punti e di non sbagliare più.