Juventus, centrocampo in emergenza: Allegri attende rinforzi

0
140

La Juventus si sta preparando per la riapertura del campionato di serie A, il primo match vedrà i bianconeri impegnati il 22 agosto contro l’Udinese.

Juventus
Allegri ©Getty Images

Non è stato facile per mister Allegri lavorare in vista della nuova stagione, considerando che tanti elementi si sono aggregati al gruppo alla spicciolata, gli azzurri e i sudamericani solamente ad inizio di agosto. Vinte le prime amichevoli contro Cesena e Monza, nell’ultimo test invece la Juventus è stata nettamente sconfitta dal Barcellona. E c’è sopratutto un reparto che non ha convinto, vale a dire il centrocampo. L’esperimento di Ramsey davanti alla difesa non sembra essere riuscito e del resto il gallese è sempre nella lista dei possibili partenti.

LEGGI ANCHE —>Calciomercato Juventus, riunione e rinnovo: accordo imminente

LEGGI ANCHE –>Lo Juventus Stadium riapre ai tifosi: tutte le info necessarie

Juventus, contro l’Udinese saranno out Rabiot, Arthur e McKennie

McKennie, Juventus (Getty)

Servono volti nuovi prima dell’inizio della serie A e per questo motivo si punta ad accelerare le trattative per l’arrivo di Locatelli dal Sassuolo e per il ritorno di Pjanic per il Barcellona. Viceversa il centrocampo bianconero contro l’Udinese sarebbe davvero in emergenza. Perché mancheranno sicuramente Rabiot e Arthur, fermi ai box per infortunio, ma mancherà anche l’americano McKennie che deve scontare un turno di squalifica. Al momento a disposizione ci sono solamente Bentancur e Ramsey, oltre a Bernardeschi che potrebbe giocare nel ruolo di mezzala.