Calciomercato Juventus, il Milan lo cede | Bianconeri fiutano l’affare

0
210

Calciomercato Juventus, il Milan potrebbe cederlo a gennaio per evitare di perderlo a parametro zero. I bianconeri sfruttano l’opportunità.

Allegri @Getty

Calciomercato Juventus, i rossoneri stanno provando a convincere il proprio centrocampista a rimanere ma non è cosa. Kessie non sembra intenzionato a prolungare il suo contratto con il Milan, nonostante l’aumento dell’offerta sul rinnovo a 6,5 milioni a stagione. Come riferisce ‘La Gazzetta dello Sport’, il centrocampista e il suo entourage chiedo un aumento a 8 milioni, cifra che in questo momento la società rossonera non intende assecondare. Motivo che fa pensare ad un addio già nel mercato invernale.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, se ne va in prestito | Interessi dalla Serie A

Kessie addio a gennaio

Kessie | Getty Images

Il Milan è consapevole di perdere un prezioso giocatore ma a questo punto vuole evitare un’altra operazione Donnarumma, rischiando di lasciar partire un importante giocatore a zero, in estate. Qualora appunto il mediano confermasse la sua negazione al rinnovo, i rossoneri lo cederebbero già nel mercato invernale di gennaio, ed è qui che entrano in gioco i bianconeri.

LEGGI ANCHE >>> Juventus, derby all’orizzonte: le possibili novità di Allegri

Kessie nonostante i dissapori mediatici dimostra, partita dopo partita, di essere il fulcro del centrocampo del Milan. Un giocatore importante che da diverse stagioni è indubbiamente uno dei volti più completi della Serie A in mediana. Come sappiamo la società bianconera e l’allenatore Allegri vogliono acquistare un nuovo centrocampista, capace di dare un contributo in più alla rosa. Kessie in questo senso, vista anche l’esperienza accumulata nel tempo, sarebbe il profilo ideale per questa squadra. Non è quindi da escludere un inserimento della Juventus che sfrutterebbe questa indecisioni del giocatore sul rinnovo per convincerlo a sposare la nuova causa bianconera. Da capire se il Milan dunque lo cederà già a gennaio ma se il giocatore non rinnova è la soluzione più auspicabile.