“Puro onanismo”: dallo Scudetto al fallimento, aspettano Allegri al varco

0
205

Juventus e le possibili conseguenze sulla classifica, ecco perchè Allegri dovrebbe compiere “un autentico miracolo”.

La Juventus è arrivata nella nuova stagione con l’appiglio giusto. I bianconeri, attualmente, collezionano la bellezza di già 10 punti in 4 giornate. E oggi, come sappiamo, potrebbero ulteriormente guadagnarne altri 3, nel caso riuscissero a battare il Sassuolo al Mapei Stadium. Ma il sogno scudetto è dunque possibile? A tal proposito ha parlato il giornalista e opinionista Ivan Zazzaroni, come riportano, direttamente da ‘Sportface’.

Sassuolo-Juventus
Massimiliano Allegri, sta parlando in conferenza stampa (Lapresse) – Juvelive.it

Così, di seguito, ha parlato Zazzaroni, sull’ipotesi della Juventus campione d’Italia in questa stagione: “Per vincere lo scudetto, Allegri dovrebbe compiere un autentico miracolo sperando al tempo stesso nel fallimento non di una ma di tutte e tre le big. Chi – non essendo tifoso schierato – considera questa Juve da scudetto, non aspetta altro che Allegri fallisca per rilanciare la litania del tecnico superato e finito”. 

Scudetto? “Dovrebbero compiere un autentico miracolo”

Juventus, cambia l’orario della gara: comunicato UFFICIALE
Allegri (Lapresse) – Juvelive.it

E poi, Zazzaroni, ha così continuato sull’argomento: Puro onanismo– prosegue Zazzaroni -. Un umanissimo vizio, per di più inutile, visto che – opinione strettamente personale – a giugno Max lascerà la Juve con un anno di anticipo anche per salvaguardare il fegato dei suoi numerosi antipatizzanti”. 

“Quanto vale realmente questa squadra? Un’ottantina di punti, dunque un terzo o un quarto posto: non la ritengo molto più forte di Lazio, Roma e Atalanta. Certo, se fosse arrivato Lukaku o Berardi, oggi di stretta attualità, avrei fatto altri discorsi. Voglio essere ancora più preciso: se Allegri non finisce tra i primi quattro ha fallito, se arriva quarto o terzo ha fatto il suo; secondo e ha fatto benissimo. Se invece strappa lo scudetto, santo subito. La cerimonia, a Livorno. PS: che lui punti a vincerle tutte, è scontato”. Vedremo se i bianconeri riusciranno in questa clamorosa impresa, oggi sarà già una partita cruciale in tal senso.