Emergenza Covid 19, Juventus Napoli a rischio rinvio: ecco il motivo

0
40

La partita Juventus Napoli in programma questo fine settimana rischia seriamente di non disputarsi: stando alle ultime indiscrezioni, sarebbero stati ben 14 i giocatori del Genoa risultati positivi all’ultimo tampone anti Covid. Dato da non trascurare, visto che i gialloblu sono stati gli ultimi avversari proprio dei partenopei.

Coronavirus
coronavirus

L’emergenza Coronavirus irrompe nuovamente nel nostro Paese. Stando alle ultime indiscrezioni, infatti, 14 giocatori del Genoa sarebbero risultati positivi all’ultimo tampone anti Covid effettuato all’indomani della brutta sconfitta patita dagli uomini di Rolando Maran al cospetto dei partenopei. Proprio questa è la ragione per la quale la partita tra Juventus e Napoli, inizialmente in programma questo week end, rischia seriamente di essere posticipata.

Leggi anche–>Chiesa alla Juventus, fumata bianca sempre più vicina: Commisso dà l’ok

Nei prossimi giorni tutti i giocatori di Gattuso si sottoporranno a dei tamponi, dai cui esiti si potrà capire meglio se il match dell’Allianz Stadium verrà rinviato o meno. Molto probabilmente si terrà un consiglio straordinario di Lega per decidere il da farsi: al momento nessun provvedimento ufficiale è stato ancora preso, la cautela in questo genere di circostanze la fa da padrone.

Keita positivo al Coronavirus, anche la Sampdoria afflitta dal Covid?

Nel tardo pomeriggio è emersa la notizia secondo la quale anche il neo acquisto della Samp Keita Balde sarebbe risultato positivo all’ultimo tampone. Il che lascia supporre che proprio la Liguria potrebbe essere il centro di un nuovo focolaio che rischia di destabilizzare seriamente il proseguo di tutto il campionato di Serie A.

Leggi anche–>Calciomercato Juventus, il Tottenham piomba su Demiral: Paratici dice no

Il nome del senegalese si aggiunge alla lista già folta di contagiati al Virus, che prevede personalità illustri come Zlatan Ibrahimovic. Le prossime ore saranno decisive per decidere il da farsi: la Serie A è nuovamente in ginocchio?