Verso Juventus Cagliari, Dybala e Chiesa si allenano con il gruppo

0
13

Prosegue la preparazione dei bianconeri in vista della gara contro il Cagliari, in programma all’Allianz Stadium. Chiesa e Dybala si allenano con il gruppo.

Juventus
Infortunio Federico Chiesa, Juventus @Getty

Chiesa Dybala Juventus Cagliari/ Non manca molto al fischio d’inizio di Juventus-Cagliari, match valido per l’ottava giornata del campionato di Serie A. Partita che gli uomini di Andrea Pirlo non possono permettersi assolutamente di fallire, pena il rischio di perdere altri punti preziosi dal Milan capolista. Questa mattina la squadra si è riunita a ranghi ridotti per preparare la sfida agli isolani, in programma sabato alle 20.45 all’Allianz Stadium.

Leggi anche–>Barella alla Juventus, calciomercato: colpo gobbo dall’Inter per 60 mln

Come si legge sul sito ufficiale dei bianconeri, “nella seduta pomeridiana, la squadra ha lavorato sulla tattica e sulle combinazioni. Gruppo con cui hanno lavorato, per l’intera seduta, Paulo Dybala e Federico Chiesa. Anche domani, alla vigilia di Juventus-Cagliari, allenamento nel pomeriggio.”

Juventus-Cagliari, chi agirà in difesa?

Juventus
De Ligt, Calciomercato Juventus (Getty Images)

Juventus Cagliari De Ligt/ Con Chiellini lungodegente e Bonucci che in Nazionale ha risentito di un problema muscolare, sabato potrebbe essere la volta buona per assistere al primo match in campionato di De Ligt, che sembra aver smaltito i postumi dell’infortunio alla schiena che lo tormentava da tempo. Il difensore olandese dovrebbe agire in coabitazione con Demiral e Danilo, a comporre una linea difensiva assolutamente inedita. Nel caso in cui Pirlo dovesse decidere di non utilizzare l’ex Ajax, l’ipotesi di un Cuadrado arretrato sulla linea dei difensori non sarebbe affatto da escludere.

Leggi anche–>Alaba alla Juventus, calciomercato: pronti 20 milioni di ingaggio per l’austriaco

Ad ogni modo, i padroni di casa non avranno altro risultato disponibile se non la vittoria: troppo importante per i bianconeri riuscire a trovare quella continuità di prestazioni e di rendimento che fino ad ora è assolutamente mancata. Per farlo, in attacco è pronto il tridente Kulusevski, Morata, Cristiano Ronaldo.