Juventus, Morata a Sky: “So come fermare Lukaku, su Ronaldo..”

0
499

L’intervista di Morata a Sky: le parole dello spagnolo in vista del derby d’Italia contro l’Inter. Ecco quanto dichiarato

Juventus
Alvaro Morata, Juventus @Getty

Juventus Morata/ Alvaro Morata si prepara alla sfida di domenica sera contro l’Inter. Lo spagnolo, che ha smaltito i postumi dell’infortunio muscolare che lo ha tenuto fermo ai box per 20 giorni, si riprenderà il proprio ruolo al centro dell’attacco bianconero, anche e soprattutto in concomitanza del problema accorso a Paulo Dybala. L’ex canterano è apparso in buone condizioni, e contro il Genoa ha disputato una buona prova, mettendo a referto il momentaneo 2-0 su geniale assistenza di Dejan Kulusevski.

Leggi anche–>Calciomercato Juventus, scambio con il Milan: sul piatto Ramsey-Leao

Intervistato ai microfoni di Sky Sport, lo spagnolo si è lasciato andare ad una lunga dichiarazione. Ecco le sue parole: “Non sarà facile contro l’Inter, hanno dimostrato di poter mettere in difficoltà qualunque squadra e sono una delle principali candidati alla vittoria finale. Lukaku e Lautaro sono due grandissimi calciatori, ma abbiamo le contromisure giuste per cercare di arginarli. 

Juventus, le parole di Morata a Sky: la dichiarazione

 

Juventus Morata Sky/ Morata ha poi continuato: “Rispetto alle altre stagioni con la maglia della Juve, sono cresciuto sotto tutti i punti di vista. Mi sento molto più maturo, e venire qui è stata la scelta migliore per la mia carriera. Giocare con Dybala e Ronaldo è stimolante oltre che meraviglioso: un giorno potrò dirlo ai miei figli. Cr7 lo conosco da tanto, ci capiamo al volo: contro il Parma gli ho servito un pallone che solo lui sarebbe stato capace di depositare in rete. Molte volte viene triplicato, ecco perché il mio compito è quello di portargli via degli uomini.

Leggi anche–>Ronaldo rinnova con la Juventus? Calciomercato, arriva la decisione

Su Pirlo: “Avevo con lui un grandissimo rapporto anche quando giocavamo assieme. Una persona che ti dice le cose in faccia, senza peli sulla lingua.”