Calciomercato Juventus, Allegri e la nuova squadra made in Italy

0
3052

Calciomercato Juventus, oggi verrà annunciato il nuovo allenatore Massimiliano Allegri e già sono chiari gli obiettivi mercato.

Massimiliano Allegri, Calciomercato Juventus (Getty Images)

Calciomercato Juventus, stamattina l’addio a Pirlo e oggi l’annuncio ufficiale del nuovo allenatore Massimiliano Allegri. Con il ritorno del mister toscano i bianconeri voglio vincere subito regalando al “nuovo” allenatore già una squadra molto competitiva nel presente ma soprattutto nel futuro. Infatti il mister firmerà fino al 2025, in questi anni si vuole ripartire ritornando ai fasti di un tempo e migliorandosi ancora. Proprio per questo motivo la squadra che va a crearsi dovrà avere il massimo della compattezza ma soprattutto un’intesa comune. Fra gli obiettivi principali spiccano già due super colpi made in Italy, stiamo parlando ovviamente di Donnarumma per la porta e di Manuel Locatelli per il centrocampo.  

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, c’è il sì di Allegri per la punta: Cherubini al lavoro

Calciomercato Juventus, Allegri e la nuova squadra made in Italy

Calciomercato Juventus
Locatelli @Getty

Già obiettivi chiari e pronti nell’immediato ma con grande prospettiva futura. Si parla dei talenti del nostro campionato, uno di questi è, naturalmente, Manuel Locatelli. Il regista che già Pirlo voleva per la propria squadra. L’italiano è un giocatore che negli ultimi anni ha saputo mettersi in mostra con le sue doti tecniche notevoli, tanto da conquistarsi una titolarità in nazionale maggiore. Un giocatore molto forte tecnicamente e ideale per giocare nel centrocampo voluto da Allegri, il primo obiettivo da mettere a segno per il nuovo direttore sportivo Cherubini potrebbe infatti essere lui.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, il comunicato ufficiale: Pirlo lascia la panchina

Ma non solo Locatelli. Anche l’ormai ex portiere del Milan, Gigio Donnarumma potrebbe arrivare in bianconero. Su di lui non c’è ovviamente da dire, se non che è ancora un classe 1999. Giovanissimo e con un’esperienza alle spalle già da veterano. L’erede ideale di Buffon e portiere titolare della nazionale maggiore. Un acquisto che equivale ad una certezza.